Santa Maria di Leuca, la finibus terrae dello stivale

Le ferie sono finite, si torna alla routine quotidiana, lavoro, pannolini e tanti giochi.

La meta, anche quest’anno, é il Salento dove abita la nonna materna di Francesco, più precisamente Torre Sant’Andrea, un piccolo villaggio dove il tempo si è fermato.

Se vuoi scoprire di più su Torre Sant’Andrea Clicca qui

Ma noi vogliamo portarvi in una delle bellezze di questa meravigliosa terra.

Santa Maria di Leuca, la finibus terrae del tacco dello stivale italiano.

Questo paese si erge sul mare sovrastato dal famoso e rinomato Santuario della Madonna di Santa Maria di Leuca.

Il santuario prende nome dal quadro che custodisce sopra l’altare proprio raffigurante la vergine Maria e Gesù. All’interno tante opere d’arte e statue, oltre a dei presepi in marmo e cartapesta.

Uscendo dalla basilica, ci affacciamo sulla piazza antistante con la Croce di Pietro posta al centro, sormontata da una statua della Madonna, oltre ad una statua di Papa Benedetto XVI in ricordo della sua visita del 2008.

La Piazza è circondata da una serie di archi collegati che ci portano poi ad una serie di bancarelle con gadget e souvenir del Salento.

Vicino alla Basilica si erge, sulla costa e sul mare, uno dei più famosi Fari italiani di proprietà della Marina militare italiana.

Dall’alto è possibile godere di uno dei panorami più belli con la sontuosa scalinata a fontana, che in alcune particolari sere si colora di luci e acqua, oltre che la vista del porto turistico del luogo da dove partono gite turistiche alla scoperta di queste meravigliose coste salentine.

Lascia un commento