La passeggiata del Marinaio a San Vincenzo

Buongiorno a tutti! Oggi vi vogliamo parlare della passeggiata del Marinaio a San Vincenzo.

Con Margherita è stata un’ottima risorsa, una passeggiata molto piacevole da fare nelle prime ore della  mattina, per rilassarsi, respirare aria di mare, e camminare un pochino!!!

Eccoci, mamma e figlia (il babbo stava facendo la foto!) al Marinaio:

Il Marinaio di Giampaolo Talani

E’ il benvenuto che ogni barca che arriva al porto di San Vincenzo trova! È la fine di una bella passeggiata a piedi o in bici in mezzo al mare e tra gli scogli… è questo che rappresenta la statua del Marinaio di Giampaolo Talani, inaugurata nel giugno 2010.
Ecco la statua del Marinaio vista dal mare:

Il marinaio è realizzato in bronzo ed è alto 7 metri, ed è la scultura più grande presente in un porto europeo.

Dal centro di San Vincenzo potete raggiungere il Marinaio attraverso la passeggiata del marinaio di circa 700 metri! Troverete una bella camminata da fare tra il mare e il porto!

L’inizio della passeggiata:

In mezzo al mare:

Se la giornata è bella, arrivati al Marinaio, potrete vedere Piombino, l’Elba, e Capraia!

La sera la passeggiata non è molto illuminata, come potete vedere:

Se siete con passeggini o bambini, il nostro consiglio è di farla la mattina presto quando ancora non è così caldo … oppure al tramonto! San Vincenzo regala infatti dei bellissimi tramonti da vedere e la visuale dalla passeggiata è davvero bella!

Comunque, specie per una serata in due, o una passeggiata tranquilla la visuale notturna sul porto, con tutte le luci non è per niente male!

Come vedete, anche il porto è illuminato per la manifestazione “San Vincenzo per Giampaolo Talani”, che vi abbiamo raccontato in un nostro post precedente, leggete qui!

Le stazioni della passeggiata del Marinaio a San Vincenzo

Se percorrere la passeggiata del marinaio a piedi troverete 6 stazioni. In ognuna un mosaico dell’artista Daniela Troina Magrì che ha vinto nel 2016 il concorso nazione  “Passeggiata del Marinaio” organizzato dalla Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari

Ecco di seguito le sei stazioni:

Nella prima trovare il mosaico “Notte di San Lorenzo”

La seconda è arricchita dal mosaico “Castello di sabbia”

La terza ha il mosaico “Il passaggio delle balene”

Nella quarta il mosaico “L’arrivo delle navi bianche”

La quinta ha il mosaico “Il volo degli ombrelli”

E ultima la sesta che rappresenta “Le barche a vela” presenti in mare

Alla fine arrivati al marinaio potrete mettervi a sedere sotto al marinaio e godervi l’aria di mare… dato che in quel punto sarete davvero in mezzo al mare!

La dedica del Marinaio a San Vincenzo

Prima della statua una scultura con una scritta/dedica di Talani in merito al Marinaio, molto bella che vi vogliamo riportare e con il quale chiudiamo il nostro articolo di oggi:

Come i marinai e da buon marinaio ho sempre seguito una stella. 
Non so in verità se sia stata quella giusta so che è la mia però e per questo continua a seguirla. 
La stella Mi ha guidato ad incontrare genti e cose, odori, sapori e suoni .
Per mia naturale disposizione ho cercato sempre di entrare in sintonia con ciò che mi interrogava, per questo credo.di aver trovato più gente aulica anziché il contrario. 
Ho tentato cioè di prendere il passo e  di capire il ritmo di ogni danza, di viverla, di profanarla. E ho portato ogni volta la mia anima allo stato liquido così da poterla adattare a qualsiasi recipiente e, dove ciò non bastava ho spinto oltre e l’anima è diventata aria e ha avvolto ogni viso, casa, odore, sapore, suono. 
La voglia di dare l’ho vista distesa sulla strada di ogni porto per raccoglierla basta piegare un po’ le gambe, allungare un po’ le mani. Da ogni porta ho raccolto  gocce di vita palpitante schizzare via incontrollate frenetiche di trepidazione. 
Agli esseri le cui rotte hanno incrociato i miei percorsi sono indirizzate le mille storie marine e alte future, che insieme, racconteremo. Ed alla voglia di crescere e di stupirsi ancora! 
Saluti dal marinaio! 
Giampaolo Talani

3 risposte a “La passeggiata del Marinaio a San Vincenzo”

  1. Stefania Ciocconi dice: Rispondi

    Anche alla Spezia abbiamo una passeggiata lungomare ma non è arricchita da mosaici così belli, sarebbe una bella idea per valorizzarla dal punto di vista culturale 🙂 In ogni caso a me piace ogni tanto andare a passeggiare e godermi la brezza del mare.

  2. Sarebbe l’ideale per me, perché mi piacciono le statue particolari e questa di sicuro lo è! La passeggiata sembra anche essere piuttosto tranquilla e quindi doppiamente adatta a me! 🙂

    1. La Famiglia EMME dice: Rispondi

      Sisi la statua é proprio particolare nel suo genere, la passeggiata per arrivarci poi sembra di essere proprio in mezzo al mare, quasi di camminarci sopra, ovviamente ben protetta su entrambi i lati!!!!!

Lascia un commento